Apri menu

  • Carrello (0) € 0,00
  • Cerca

Chi siamo

Difensori dell'elemento naturale più prezioso della Terra: l'acqua!

Dopo un' avventura nella vineria delle Streghe Moderne, mi sono immersa completamente nel mondo dell’acqua: cogliere l’immediatezza di un elemento così fresco e vivo come l’acqua che esce dal rubinetto, o scorre lungo i fiumi, è diventato il mio stendardo per un nuovo stile di vita più rispettoso e attento. Questo è il mio obiettivo di oggi, e mi pare che sia come uno di quei tuffi che facevamo da bambini, quando correvamo scalzi tra la sabbia e i ciottoli del nostro fiume Brenta, prima voce dell’acqua che scorre e che ci ha accompagnato fin dalla nostra nascita. Nella mia famiglia poi, erano tutti cementisti e per 50 anni hanno venduto in tutta Europa e America, vasche dove raccogliere vino!
Ma l’H2O c'entra sempre, nei miei primi ricordi era quella che maturava il cemento del cantiere nelle cisterne, enormi serbatoi pieni per settimane con noi bambini che ci saltavamo dentro, pazzi, e poi venivano svuotati di colpo allagando ogni anfratto. I primi giochi, le prime risate erano pura acqua e tutti i bimbi della via venivano a farci il bagno, mamma mia che pericoli abbiamo corso! Così ho vissuto davvero l’acqua, immergendomi, infilando tutta la testa sotto, rincorrendola tra le cisterne e nel bosco del conte, tra le rogge, dove si filava veloci per arrivare prima a lei. “L’acqua è insegnata dalla sete”, scrisse una poetessa americana, è vita pura che scorre sempre e semplice, aggiungo io, non rinunciamo alla sua energia!

La nostra mission: La donna e il suo essere semplice.

Parole tanto facili nell’essere pronunciate quanto difficili nel loro realizzarsi. Travolti da immagini, oggetti e slogan, la ricerca della semplicità, pare l’ennesimo elisir di felicità, ma chi, tra i nuovi pionieri d’oggi, volesse veramente cercarla dovrebbe prima di tutto caricarsi di ostinazione e tenacia. E le motivazioni sono forti: riprendere possesso della propria essenza, iniziando a porre attenzione verso tutte le cose che ogni giorno corrono veloci al nostro fianco. È questa la scelta forte che mi ha portato verso la ricerca di un mondo più sano e giusto, perché chi non sa curare nemmeno quello che pare più banale, eppure essenziale, rischia sempre di muoversi a vuoto, senza meta, fino a perdersi. Riprendere possesso della nostra essenza di uomini, creature di una natura ora sempre più contaminata, appare una nuova bella filosofia, ma quante porte in faccia, quante sconfitte una donna deve affrontare prima di trovare la strada giusta? Da qui la cura costante, il continuo essere vigili e aggiornati, la meticolosa attenzione per ogni particolare, perché non ce la diano a bere, ma assumiamo una coscienza critica, per una vita che sia in grado di scorrere trasparente e pura come l’acqua.

Dopo un' avventura nella vineria delle Streghe Moderne, mi sono immersa completamente nel mondo dell’acqua: cogliere l’immediatezza di un elemento così fresco e vivo come l’acqua che esce dal rubinetto, o scorre lungo i fiumi, è diventato il mio stendardo per un nuovo stile di vita più rispettoso e attento.
Questo è il mio obiettivo di oggi, e mi pare che sia come uno di quei tuffi che facevamo da bambini, quando correvamo scalzi tra la sabbia e i ciottoli del nostro fiume Brenta, prima voce dell’acqua che scorre e che ci ha accompagnato fin dalla nostra nascita. Nella mia famiglia poi, erano tutti cementisti e per 50 anni hanno venduto in tutta Europa e America, vasche  dove raccogliere vino!

La genesi

Ma l’H2O c'entra sempre, nei miei primi ricordi era quella che maturava il cemento del cantiere nelle cisterne, enormi serbatoi pieni per settimane con noi bambini che ci saltavamo dentro, pazzi, e poi venivano svuotati di colpo allagando ogni anfratto. I primi giochi, le prime risate erano pura acqua e tutti i bimbi della via venivano a farci il bagno, mamma mia che pericoli abbiamo corso! Così ho vissuto davvero l’acqua, immergendomi, infilando tutta la testa sotto, rincorrendola tra le cisterne e nel bosco del conte, tra le rogge, dove si filava veloci per arrivare prima a lei.
“L’acqua è insegnata dalla sete”, scrisse una poetessa americana, è vita pura che scorre sempre e semplice, aggiungo io, non rinunciamo alla sua energia!

work // instagram

news // notizie dal mondo dell'acqua

map // dove siamo